Comprare il secondo obiettivo; quale e perchè

Why do I need another lens?

So you’ve just bought your first interchangeable lens camera? That’s excellent. Whichever camera you’ve bought, it’s likely to be able to support you in taking some great photos. Your camera probably already came with a lens and it’s likely to be totally fine, so why would you need to buy more?

Essentially, the different lenses can extend the kinds of photographs you’re able to take. Different lenses can allow you to take better photographs of different subjects or in different circumstances. It’s all a question of what you want to shoot.  Leggi tutto “Comprare il secondo obiettivo; quale e perchè”

Corsi di Restauro Fotografico Alinari

La Fondazione Fratelli Alinari presenta i Corsi Estivi 2011

Corsi_Fotografia_AlinariLa “Fratelli Alinari. Fondazione per la storia della Fotografia”, costituita nel 1998 al fine di svolgere un ruolo di tutela, promozione e valorizzazione di tutto ciò che è riferito all’arte della fotografia e alla sua storia, nonché alle arti figurative in genere, organizza due Corsi estivi dedicati al Restauro e Conservazione della Carta e della Fotografia.

Il ‘Corso estivo di Restauro della Carta e della Fotografia’ intende affrontare le principali problematiche legate alla  conservazione e restauro della carta e della fotografia, sia teoriche che pratiche, ed è rivolto a coloro che intendono ricevere le prime conoscenze sul restauro di materiali cartacei, sulle tipologie di oggetto della fotografia e sulle problematiche relative alla conservazione e restauro di materiali cartacei e fotografici…

Leggi tutto “Corsi di Restauro Fotografico Alinari”

“Scegliere la fotocamera” – Corso Fotografia Bari

Il calendario dei Corsi di Fotografia Digitale 2011 a Bari

corso-fotografia-bariRiapre la nuova stagione dei Corsi di Fotografia che Fotopratica organizza nella città di Bari insieme alla Galleria-Fotostudio ‘AcidiColori’. Lunedì 20 dicembre presentazione ufficiale dei corsi  (livello Base, Avanzato e Full-Immersion) insieme ad un incontro gratuito di orientamento all’acquisto della fotocamera (in vista di eventuali regali natalizi…) che abbiamo denominato “Scegliere la fotocamera – Lo sportello dell’esperto”, dove dalle 17 alle 21 Ezio Marzulli, Carmela Lovero e Giuseppe Digiglio risponderanno a domande, dubbi e curiosità varie inerenti la scelta dell’attrezzatura fotografica.

La partecipazione all’incontro è libera, gratuita ed aperta a tutti, tuttavia alle prime venti adesioni (per telefono allo 080.5227377) assegneremo la giusta priorità nella consultazione. L’appuntamento è presso la Galleria Acidicolori in strada Vallisa 78, a Bari nella città vecchia, lunedì 20 dicembre dalle 17 alle 21. Sarà innanzitutto una buona occasione per conoscere tutti gli amici baresi e fare due chiacchiere sulla nostra comune passione, non mancate!

Info.Fotopratica@gmail.com


CCD VS CMOS: Sensori digitali a confronto

Le tipologie di sensori più utilizzati in ambito fotografico


Hasselblad H1 con dorso CCD Phase One
Hasselblad H1 e dorso CCD da 22 mpixel PhaseOne

Il cuore di ogni fotocamera digitale è il sensore digitale, cioé il chip deputato a convertire le onde luminose in cariche elettriche, per trasformarle poi in informazioni digitali.

Il sensore può essere di tipo CCD (Charge-Coupled Device) o CMOS (Complementary Metal-Oxide-Semiconductor).

I sensori CMOS hanno preso quasi completamente il posto dei CCD nelle reflex digitali di ultima generazione mentre rimangono ancora utilizzati nei dorsi digitali ad alte prestazioni usati sulle fotocamere digitali di medio formato (Hasselblad, Phase One, Mamiya ecc).

Cerchiamo di spiegare le basi delle due tecnologie in poche parole, evidenziando le differenze fra i due sistemi.

Da: Onnik.it

Leggi tutto “CCD VS CMOS: Sensori digitali a confronto”

Corso Fotografia Digitale – Lezione 19

Ottica fotografica: profondità di campo ed angolo visuale

Corso di fotografia digitale - Obiettivi e profondità di campoQuando regoliamo la messa a fuoco di un obiettivo ad una certa distanza, manualmente o con autofocus, teoricamente un punto a quella distanza sarà riprodotto come un punto sul sensore. Nella pratica però, il punto apparirà sul sensore come un minuscolo cerchio.

Punti più vicini o più lontani dalla distanza di fuoco appariranno come cerchi più o meno grandi, chiamati “circoli di confusione”. Finché le loro dimensioni rimangono sotto una certa soglia, questi cerchi saranno ancora percepiti dai nostri occhi come punti. Questo fenomeno sta alla base del concetto di profondità di campo.

La profondità di campo può essere definita come l’intervallo di spazio davanti e dietro al punto di fuoco, entro il quale gli oggetti sono percepiti come nitidi nella fotografia. Le grandezze che influenzano la profondità di campo sono: l’apertura del diaframma (piccole aperture aumentano la pdc, grandi aperture la diminuiscono), la distanza dal soggetto (distanze grandi aumentano la pdc), e la lunghezza focale dell’obiettivo (la pdc è maggiore con focali corte).

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la nuova lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 18

Gli obiettivi fotografici: caratteristiche generali

obiettivo-nikon_10_24
L'ottica Nikon AF-S DX Nikkor 10-24 mm F/3,5-4,5 ED dotata di tre lenti asferiche (blu) e due a bassa dispersione ED (giallo)

La funzione principale di un obiettivo fotografico è quella di raccogliere i raggi di luce provenienti da una scena e focalizzarli perfettamente sul piano del sensore. In pratica un obiettivo fa molto di più. L’apertura del diaframma permette di controllare sia la quantità di luce che raggiunge il sensore che la profondità di campo della fotografia. La lunghezza focale determina l’angolo visuale e quindi l’ingrandimento dell’immagine. Alcuni obiettivi permettono di ottenere effetti speciali, come vedremo più avanti.

Scegliere l’obiettivo giusto non è poi tanto difficile, a patto di possedere almeno le conoscenze di base. Generalmente gli obiettivi per fotocamere digitali reflex disponibili oggi sul mercato sono di buona qualità. Certo, i modelli più costosi delle marche più affermate producono immagini più nitide, ma per apprezzarne davvero i vantaggi si deve lavorare con i metodi e l’equipaggiamento usati dai professionisti: montare la camera su un solido treppiede e focalizzare manualmente con estrema cura. Se si scatta impugnando la fotocamera con scarsa cura non si vedrà molta differenza tra il più costoso obiettivo del mercato e uno di medio livello di una buona marca…

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la nuova lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 17

Pulizia della fotocamera ed obiettivi

pulizia-corso-fotografiaPer eseguire la pulizia della fotocamera digitale in modo corretto occorre prima di tutto determinare con quale tipo di superficie abbiamo a che fare, poiché superfici differenti richiedono trattamenti diversi.

Per esempio un corpo macchina in plastica con finitura argento deve essere pulita con leggerezza e con solventi non aggressivi per evitare di rimuovere lo strato della finitura superficiale.

Per stabilire con sufficiente certezza la natura della superficie da pulire guardiamo all’interno della camera, per esempio dentro lo scompartimento delle batterie, ed osserviamo attentamente i dettagli…

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la nuova lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 16

La prima fotocamera digitale…

fotocamera-corso-fotografiaLe fotocamere digitali disponibili sono talmente numerose, con così tante caratteristiche diverse che risulta difficile valutarle se non si conoscono quali funzioni offrono e quale impatto queste funzioni possono avere sulle fotografie.

Chi sta per acquistare una fotocamera per la prima volta, può facilmente perdersi tra i mille dettagli ed opzioni tra cui scegliere. Per questo è meglio orientarsi prima di tutto verso alcune caratteristiche di carattere generale come le seguenti…

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la nuova lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 15

Digitale: Pro e Contro

digitale-corso-fotografiaChi non ha una fotocamera digitale e sta decidendo se comprarne una, si trova in una situazione che richiede qualche riflessione.

Per essere onesti, la fotografia digitale non è sempre ai livelli qualitativi della fotografie a film, fatta eccezione per le immagini ottenute con reflex digitali di alta qualità richieste in applicazioni professionali.

In campo digitale, quello che a prima vista sembra inferiore, in realtà è solo differente…

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la nuova lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 14

Forma e funzioni varie

forma-corso-fotografiaLa prima cosa che attira lo sguardo, e la cui valutazione è squisitamente soggettiva, è l’aspetto esteriore di una fotocamera. E poi naturalmente bisogna averla tra le mani, azionare i comandi, “sentirla” facile e comoda.

Se si deve andare oltre tre livelli del menu delle scelte per cambiare un settaggio, non si userà spesso quella funzione.

Il peso e le dimensioni di una fotocamera possono influire molto sul suo gradimento. Riesce difficile portarsi sempre appresso una camera ingombrante. Il dilemma è che aggiungere funzioni aggiunge inevitabilmente volume e peso. Non esiste la macchina perfetta per tutti gli usi…

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la nuova lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 13

Batterie ed autonomia

batterie-corso-fotografiaLe fotocamere digitali di oggi dipendono dall’energia delle batterie per alimentare il monitor LCD ed il flash che sono i componenti delle macchine fotografiche digitali a più alto consumo energetico.

Se si usano batterie non adatte o non si risparmia adeguatamente energia, si rischia di rimanere a secco dopo pochi scatti, specialmente se si usano le batterie alcaline non ricaricabili in dotazione alle nuove macchine fotografiche…

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la nuova lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 12

L’utilizzo del flash elettronico

utilizzare il flash elettronicoIl flash ne ha fatta di strada dal 19° secolo, quando i fotografi dovevano accendere della polvere da sparo sopra un vassoio per illuminare la scena. I flash automatici in dotazione alle fotocamere digitali usano un tubo elettronico che emette un breve, intenso fascio luminoso. Questa sorgente di luce è controllata da un sofisticato meccanismo di misurazione e controllo dell’esposizione.

L’intero sistema permette di illuminare la scena quando la luce ambientale è insufficiente, o ridurre i contrasti nelle giornate di pieno sole.

E’ talmente comodo e facile da usare che spesso non siamo consapevoli della sua presenza. Vediamo questi flash in dettaglio, ed alcune alternative che danno risultati ancora migliori…

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere la dodicesima lezione del Corso di Fotografia Digitale…

Corso Fotografia Digitale – Lezione 11

Funzioni automatiche e manuali

corso fotografia digitale - lezione 11
Courtesy Nikon Imaging

Tutte le fotocamere digitali, salvo poche eccezioni, sono dotate di funzioni completamente automatiche (esposizione, messa a fuoco, bilanciamento del bianco ecc) in modo da poter inquadrare e scattare senza occuparsi delle varie regolazioni necessarie.

Questi sistemi automatici sono utilissimi nella maggior parte delle situazioni ed oggigiorno vengono ampiamente utilizzati anche dai professionisti. Tuttavia, per ottenere immagini meno standardizzate e più creative occorre poter utilizzare i controlli manuali. In questa lezione vedremo come escludere le impostazioni automatiche e quali risultati possiamo attenderci.

(a cura di Albino Grandesso)

Continua a leggere l’undicesima lezione del corso di fotografia…

Corso di Fotografia Digitale – Lezioni 1-10

Le prime dieci lezioni del Corso di Fotografia Digitale

Online le prime lezioni del Corso di Fotografia a cura di Albino Grandesso.

corso fotografia digitale - schede memoria
Le schede di memoria più diffuse (da Lezione 6)

Lezione 1 – Le Immagini digitali

Lezione 2 –  Dentro la fotocamera

Lezione 3 – Le fotocamere digitali

Lezione 4 – Sensori digitali

Lezione 5 – Qualità d’immagine

Lezione 6 – Archivi e Memorie

Lezione 7 – Trasferiamo le immagini

Lezione 8 – Formati dei file fotografici

Lezione 9 – Mirino e Display

Lezione 10 – Gli obiettivi