Confronto: Nikon D60 vs Canon EOS 450D vs Olympus E520 vs Pentax K200D vs Sony Alpha 350

Cinque fotocamere digitali mid-level in prova

Nikon D60, Canon EOS 450D, Olympus E520, Pentax K200D e Sony Alpha 350, cinque validissime reflex dslr molto amate dal pubblico e che rappresentano la scelta ideale come prima fotocamera digitale reflex.


NikonD60-Canon450D-OlympusE520-PentaxK200D-SonyAlpha 350
NikonD60-Canon450D-OlympusE520-PentaxK200D-SonyAlpha 350

Con risoluzioni variabili da 10 a 14mpixel, stabilizzazione dell’immagine integrata per tutte a livello di sensore o nell’obiettivo,  ottima qualità d’immagine ed un prezzo competitivo, queste fotocamere si confermano una valida scelta per coloro che vogliono  avvicinarsi al mondo delle reflex. Tre di loro offrono addirittura la visione di tipo Live View per non rimpiangere la vecchia compatta digitale…Certo, hanno scocche interamente plastiche e non disegnate per utilizzi gravosi, possono peccare per l’assenza di controlli, funzioni o menù particolari, ma sono tutte sicuramente in grado di soddisfare pienamente anche il fotoamatore più evoluto e rappresentano indubbiamente un investimento di sicuro valore.

PopPhoto ha pubblicato questa utile comparazione, sottoponendo a test le fotocamere su quattro parametri giudicati importanti per un fotoamatore: qualità dell’immagine, facilità di utilizzo, funzioni disponibili, flessibilità del sistema.

I test delle cinque fotocamere digitali:

Canon EOS 450D

Qualità dell’immagine: Eccellente in tutto il range dei suoi 100-1600 ISO. Risoluzione di ben 2265 linee (la più alta del gruppo) che cala quasi impercettibilmente a 2160 linee alle alte sensibilità (800-1600 ISO). Rumore molto contenuto, eccellente resa del colore.

Stabilizzazione dell’immagine: Con un guadagno di quasi tre stop si posiziona alla testa del gruppo.

Autofocus: Il più rapido delle cinque con Nikon e Sony molto vicine in termini di velocità ma sopravanzate come sensibilità dalla EOS (-2EV).

Cosa manca: Una seconda rotella di comando come le altre EOS, il controllo wireless del flash supplementare, una maggior protezione del corpo da acqua e polvere.

Cosa ci ha sorpreso: il software incluso, molto completo.

Nikon D60

Qualità dell’immagine: Eccellente su tutta la gamma dei 100-1600 ISO. La risoluzione di 2050 linee la pone nel mezzo di questo match ma il suo formidabile controllo del rumore permette di ottenere la migliore risoluzione nel formato jpeg alle alte sensibilità che surclassa anche i 14,2mpixel della Sony. Rumore più visibile a 3200 ISO ma sempre tutto sommato contenuto.

Stabilizzazione dell’immagine: Con un guadagno variabile da 1 a 3 stop si posiziona seconda in graduatoria.

Autofocus: Molto simile al velocissimo Sony sia in termini di rapidità che di sensibilità ma i suoi soli tre sensori non possono competere con Canon nel tracking a tutto fotogramma.

Cosa manca: Un miglior software di conversione RAW (l’ottimo Capture NX2 non è compreso nel corredo), il controllo wireless del flash supplementare.

Cosa ci ha sorpreso: I sistemi integrati di protezione del sensore dalla polvere.

Olympus E-520

Qualità dell’immagine: Molto simile alla E-510, il migliorato sistema di soppressione del rumore le consente di ottenere ottimi risultati nelle sensibilità 100-1600 ISO sia in RAW che in JPEG; la risoluzione scende a circa 2000 linee a 1600 ISO.

Stabilizzazione dell’immagine: Con un guadagno variabile da 1 a 2,5 stop si posiziona al terzo posto in graduatoria a pari merito con la Pentax K200D.

Autofocus: Simile anche qui alla E-510 si posiziona un pò sotto la velocissima Nikon, la sensibilità a soli 0 EV risulta un pò ridotta.

Cosa manca: Conversione RAW in camera senza possibilità di preview del risultato definitivo.

Cosa ci ha sorpreso: In modalità Live View è possibile sovrapporre il pannello dei controlli in trasparenza all’immagine, il software di editing compreso consente la correzione dell’effetto di distorsione dell’obiettivo.

Pentax K200D

Qualità dell’immagine: Eccellente a 100-1600 ISO, risoluzione di ca 1940 linee di poco inferiore ad Olympus ma con in cambio un’ottima riduzione del rumore sino a 800-1600ISO.

Stabilizzazione dell’immagine: Con un guadagno variabile da 1 a 2,5 stop si posiziona al terzo posto in graduatoria a pari merito con la Olympus E-520.

Autofocus: Simile alla Pentax k10D che era uno dei più lenti della categoria…

Cosa manca: Il Live View, una batteria ricaricabile al litio (la Pentax utilizza quattro pile stilo).

Cosa ci ha sorpreso: Il sistema di pulizia del sensore dalla polvere che permette addirittura la visione delle particelle presenti sullo specchio per consentirne una pulizia più accurata ed efficace.

Sony Alpha 350

Qualità dell’immagine: Ottima risoluzione di ben 2150 linee nel range 100-800 che decresce però bruscamente alle alte sensibilità con sole 1730 linee a 1600 ISO, le tre 10mpixel del gruppo, contro i 14,2 della Sony, riescono a fare meglio.

Stabilizzazione dell’immagine: Il sistema di stabilizzazione della Sony Alpha 350 appare ottimizzato per le lunghe focali (dove effettivamente serve di più) con un guadagno sino a 3 stop, ma per le condizioni del test che considera solo la lunghezza focale di 55 mm il guadagno risuta essere  limitato a 1-2 stop soltanto.

Autofocus: Solo un pelo meno rapido che Canon, il sensore a 9 zone garantisce il tracking del soggetto sull’intero fotogramma.

Cosa manca: La conversione dal formato RAW al formato JPEG direttamente in camera.

Cosa ci ha sorpreso: L’obiettivo in kit che raggiunge la focale di 70mm (equivalente al classico 105mm da ritratto nel formato 35mm), il comodo interruttore di accesso alla modalità Live View.

Risultato finale del test:

QUALITA’ DELL’ IMMAGINE

1Canon EOS 450D 10 punti

2Nikon D60 8 punti

3Olympus E-520 6 punti

3 Pentax K200D 6 punti

5 Sony Alpha 350 2 punti

SEMPLICITA’ DI UTILIZZO

1 Sony Alpha 350 5 punti

2 Canon EOS 450D 4 punti

3 Pentax K200D 3 punti

4 Olympus E-520 2 punti

5 Nikon D60 1 punto

CONTROLLI E FUNZIONALITA’

1 Sony Alpha 350 5 punti

2 Canon EOS 450D 4 punti

3 Nikon D60  3 punti

3 Pentax K200D  3 punti

5 Olympus E-520 1 punto

FLESSIBILITA’ DEL SISTEMA

1 Canon EOS 450d 5 punti

1 Nikon D60  5 punti

3 Pentax K200D  3 punti

3 Sony Alpha 350  3 punti

5 Olympus E-520 1 punto

VERDETTO FINALE

1 Canon EOS 450D 23 punti

2 Nikon D60 17 punti

3 Pentax K200D  15 punti

3 Sony Alpha 350  15 punti

5 Olympus E-520 10 punti

Leggi l’articolo completo in inglese del confronto Nikon, Canon, Pentax, Olympus e Sony su PopPhoto