Nikon D3100 vs Canon 550D e 1000D

Confronto Nikon D3100 vs Canon EOS 550D alle alte sensibilità:

Le condizioni generali di ripresa sono sempre quelle descritte in precedenza con l’aggiunta che entrambi i sistemi di ottimizzazione della gamma dinamica presenti sulle due reflex (Nikon Active D-Lighting e Canon Auto Lighting Optimizer) sono stati disattivati in quanto potrebbero potenzialmente introdurre rumore accessorio.




Nikon_D3100_cameralabs_highiso
L'immagine usata per il confronto alle alte sensibilità




La resa del dettaglio appare praticamente simile sino ai 400 ISO di sensibilità, i più attenti ai pixel potranno notare un lievissimo vantaggio a favore di Canon, peraltro impercettibile in situazioni reali. A 800 ISO la situazione resta più o meno invariata, in entrambe la texture del fondo inizia ad indebolirsi con la D3100 appena più morbida della 550D che sembra applicare come già evidenziato una maggior quantità di contrasto e definizione.

d3100_vs_550d_iso100

A 1600 ISO le strategie iniziano a diversificarsi a fronte della maggior quantità di rumore presente a questi livelli di sensibilità, con Nikon che applica minore riduzione del rumore evitando la creazione di artefatti invece visibili sulla Canon ma sacrificando leggermente i dettagli più minuti. A 3200 ISO il rumore diviene evidente per entrambe le fotocamere con il bilanciamento dei colori della D3100 che tende a slittare leggermente. A 6400 ISO un brusco abbassamento della qualità generale con un lieve vantaggio della Nikon in termini di mantenimento del dettaglio.

Alla massima sensibilità di 12800 ISO i risultati sono scadenti per entrambe come logicamente ci aspettiamo ma è interessante notare anche qui la diversa strategia di contenimento del rumore adottata dalle due reflex, con Canon che a fronte di una maggiore eliminazione del rumore fornisce un effetto a chiazze sulle aree più uniformi mentre Nikon lasciando inalterata la presenza e la struttura del rumore evidenzia un’immagine ‘sgranata’ ma più ‘fotografica’ nel complesso (adatta ad esempio per una trasformazione in bianco-nero in formato non troppo ingrandito n.d.r.)

In sintesi un testa a testa da 100 a 400 ISO, una lieve prevalenza di Canon da 800 a 3200 ISO ed una piccola rivalsa di Nikon ai livelli ancora superiori, sempre con i limiti evidenziati dalle ottiche in dotazione.

d3100_vs_550d_iso3200

Un buon risultato per la piccola Nikon, capace grosso modo di competere con la più prestante Canon 550D ma ad un livello di prezzo inferiore. Dotiamo la EOS di un obiettivo più performante e quasi certamente le differenze appariranno più marcate seppur non eccessive.

Confronto Nikon D3100 vs Canon EOS 1000D alle alte sensibilità:

A 100 e 200 ISO le due fotocamere sono praticamente prive di rumore di fondo con la Canon che offre però una resa visibilmente più morbida delle immagini che le rende meno gradevoli di quelle ottenute dalla D3100 che risolve in ogni caso una maggiore quantità di dettagli.

Dai 400 ISO in poi il rumore diviene in costante crescita sulla EOS sino alla massima sensibilità di 1600 ISO ed a questo punto non c’è più competizione, i risultati della D3100 sono nettamente superiori senza contare la gamma di sensibilità estesa sino a 12800 ISO.

Non dimentichiamo comunque che la Canon monta un sensore digitale di tecnologia molto più vecchia, montato già sulla EOS 400D più di quattro anni fa, i risultati ottenuti vanno giudicati anche in base a queste differenze e considerando anche il prezzo inferiore della Canon.

(continua con le opinioni conclusive a pagina 3)