Pentax K-x, una reflex a colori…

Annunciata la nuova fotocamera digitale PENTAX K-x

Ancora una novità da Pentax, che ha deciso di dare un tocco di colore (e di allegria aggiungiamo noi…) alle sue nuove fotocamere digitali reflex. Disponibile in un centinaio di combinazioni di colore, obiettivi compresi, sul mercato giapponese, arriverà da noi nelle vesti bianca, rossa e blu.

Fotocamera Digitale Pentax K-X fronte
Fotocamera Digitale Pentax K-X fronte

La nuova K-x si propone come sostituta della K200D inserendosi tra l’entry level K-m, con cui condivide il corpo, e la Pentax K-7 da cui eredita caratteristiche importanti come il sistema AF ad 11 punti in versione leggermente semplificata ed il processore d’immagine PRIME II. La camera è equipaggiata con un sensore CMOS da 12,4 mpixel in formato APS-C (non più Samsung) completo di sistema di pulizia dello stesso, veloce a sufficienza per garantire una velocità di scatto di 4.7  fotogrammi al secondo e la possibilità di riprese video HD a 24 fps.

 Pentax K-x DSLR
Pentax K-x DSLR

La sensibilità  è piuttosto estesa con una gamma da 200 a 6400 ISO espandibile sino a 100-12800 ISO. Anche l’otturatore è stato ridisegnato ed ora offre una velocita massima di 1/6000″. Interessante come nella sorella maggiore K-7 il pacchetto di filtri a corredo per l’editing delle immagini in camera, utile a chi non ama smanettare troppo in post produzione. Live View e Face Detection (sino a 16 volti) su uno schermo LCD da 2,7 pollici completano la dotazione di questa simpatica reflex che sembra avere tutte le carte in regola per guadagnarsi i favori del pubblico.

I primi esemplari in pre-produzione sono stati provati da Dpreview e Popphoto:

Leggi l’anteprima della Pentax K-x in inglese su Dpreview

Leggi l’anteprima della Pentax K-x in inglese su Popphoto