Sony Alpha A35, entry level ad alta risoluzione

La Sony A35 conquista il sensore da 16 megapixel

sony_a35_alphaUscita prevista in agosto 2011 per la nuova fotocamera digitale a specchio fisso semitrasparente Sony A35, destinata a sostituire la A33. Incorpora il sensore digitale Sony Exmor APS HD da 16,2 megapixel abbinato al processore Bionz, entrambi rivisti per migliorare la resa alle alte sensibilità ISO e la gamma dinamica.

La tecnologia a specchio fisso di Sony consente di realizzare fotocamere simil-reflex molto compatte e con caratteristiche particolari come l’elevata rapidità di scatto (pari a 7 fps per la A35) e la possibilità di utilizzo dell’autofocus a detezione di fase (15 punti AF, tre a croce), normalmente usato per la fotografia, anche per le riprese video e live view, al posto del più lento sistema di messa a fuoco a detezione di contrasto utilizzato sulla maggioranza delle fotocamere digitali reflex.

In cambio la rinuncia al mirino ottico a favore di quello elettronico, in unione con il display posteriore VGA da tre pollici con formato 16:9 e tecnologia TruBlack per migliorare il contrasto.

Imaging Resource l’ha analizzata in anteprima riportando le prime impressioni d’uso…

Sony Alpha A35 – Imaging Resource

sony_alpha_a35

“Più piccola e compatta di una reflex digitale ma compatibile con tutte le ottiche di una reflex, la Sony A35 ha la capacità di raggiungere un’elevata rapidità di scatto (fino al massimo di 7 fps con una leggera riduzione di risoluzione dell’immagine) ad un costo più basso delle DSLR di simili prestazioni. Aggiungiamo a questo anche il fatto che la tecnologia a specchio semi-trasparente di Sony consente l’utilizzo full-time del rapido autofocus a detezione di fase, ottimo per inseguire soggetti in movimento e per le riprese video.”

PRO

  • Elevata velocità di scatto continuo
  • Autofocus a detezione di fase utilizzabile in tutte le modalità foto-video
  • Compatta e leggera
  • Sensore digitale a basso rumore ad alta risoluzione da 16,2 megapixel
  • Compatibilità con tutte le ottiche del sistema Alpha
  • Autonomia della batteria migliorata del 30%

CONTRO

  • Display posteriore LCD non più articolato
  • Rumore dell’autofocus udibile durante le riprese video
  • Impugnatura un pò piccola

sony_translucent
(1) Lo specchio semi-trasparente riflette parte della luce in alto al sistema autofocus (2) per una messa a fuoco a detezione di fase continua. La maggior parte della luce attraversa il sottile film translucido (3) raggiungendo il sensore. Il mirino elettronico (4) con copertura 100% consente la visione dell'immagine.

“La Sony Alpha A35 sostituisce la A33 al livello delle entry level con tecnologia a specchio translucido. Mentre rinuncia all’articolazione del display LCD ne mantiene intatta l’alta risoluzione aggiungendo una modalità di scatto rapido migliorata. Aumentati gli effetti speciali di cui la A35 ora può disporre ed innalzato il livello di risoluzione del sensore della fascia più bassa di fotocamere che ora parte da ben 16,2 megapixel. Sempre presente la ripresa video Full HD, ormai irrinunciabile in un mercato sempre più esigente in tal senso.

Un upgrade medio in definitiva per la A35 ad un prezzo di mercato più vantaggioso in considerazione anche del nuovo sensore utilizzato e che fa ben sperare in un progressivo aggiornamento dell’intera linea di fotocamere.”

Leggi l’articolo originale completo su Imaging Resource (inglese):