Test – Nikon D3000: la scelta definitiva?

Nikon D3000, la recensione di Letsgodigital

Test: Reflex Digitale Nikon D3000
Test: Reflex Digitale Nikon D3000

Dal test di Letsgodigital: “Il lancio della Nikon D3000 era ormai inevitabile; l’arrivo della D5000 aveva creato uno spazio disponibile per un modello di fascia più bassa ad un prezzo inferiore. Questo segna anche la fine dell’era delle fotocamere digitali D60 e D40X.

Il mercato delle reflex digitali è attualmente caratterizzato dalla presenza di tre segmenti, l’amatoriale, il semi-professionale ed il professionale, dominati dalle fotocamere di Nikon e Canon che se ne contendono testa a testa il primato. Nuovi prodotti emergono ogni giorno e fabbricanti come Sony, già attivi da molti anni, scendono in campo sviluppando nuove tecnologie ed in definitiva avvantaggiando i consumatori con una concorrenza sempre vivace.

Con i suoi 10 megapixels di risoluzione, un display LCD da 3″ ed un’ottima praticità di utilizzo la nuova entry-level di Nikon sembra avere le carte in regola per incontrare i favori dei fotoamatori.

La  Nikon D3000 spiana la strada in particolare ai principianti che hanno intenzione di passare ad una reflex digitale SLR senza timori; la facilità di apprendimento delle sue numerose funzioni rende semplice l’approccio dei fotoamatori a cui verranno perdonate anche piccole ingenuità tecniche…Certo non mancano le differenze con i modelli di fascia superiore da cui la D3000 si deve differenziare ma crediamo che gran parte del suo successo sarà dovuta al confronto con i suoi diretti concorrenti.

Nessuna funzione video e Live View

In realtà non ci sono grosse mancanze funzionali in questa Nikon se si eccettua l’assenza della registrazione video e della principale funzione ad essa collegata e cioè il Live View sul display LCD. Solo recentemente le funzioni accessorie legate alla possibilità di effettuare riprese video stanno conoscendo un momento di graduale aumento della popolarità; la presenza della funzione Live View è certo vantaggiosa, specie per chi proviene dall’esperienza di unaD3000 logo

compatta, e merita di essere presa in considerazione al momento dell’acquisto ma d’altra parte il prezzo concorrenziale riflette la scelta del costruttore in un momento di congiuntura economica dove forse si può rinunciare a qualche gadget che farebbe sicuramente lievitare il costo d’acquisto.

La scelta definitiva?

Possiamo dunque definire la fotocamera digitale D3000 come la scelta definitiva di casa Nikon nella fascia

Nikon D3000
Nikon D3000

entry-level e dopo un lungo periodo di prove sul campo e test di laboratorio possiamo affermare che siamo molto soddisfatti di questa reflex.

La semplicità di utilizzo raggiunge ottimi livelli insieme all’integrazione di innovative funzioni di editing e  processo dell’immagine, la qualità dell’immagine è eccellente come d’altronde ci aspettavamo che fosse. La vasta esperienza di Nikon ed il successo dei modelli precedenti dovrebbero facilmente determinare il futuro di questa fotocamera.

Conclusioni

Pensiamo sia possibile convivere con l’assenza del video, del Live View e del monitor LCD movibile (D5000) visto che tutto ciò non ha nessuna rilevanza sulla qualità intrinseca dell’immagine; la completezza delle altre funzioni disponibili è in grado di soddisfare tanto l’amatore quanto il novizio e tanto basta. Se dunque siete alla ricerca di una reflex che possa sostituire la compatta e quello che vi serve è principalmente la qualità d’immagine e la possibilità di liberare al meglio la vostra creatività la Nikon D3000 è la macchina che fa per voi!

Leggi il test completo della D3000 su Letsgodigital (inglese):