Canon EOS 7D – Confronto in casa Canon

Canon EOS 7D a confronto con 500D, D50, 5D MII e 1D MIII

La recensione di The Digital Picture

Canon EOS 7D in prova - Dorso e motore
Canon EOS 7D in prova - Dorso e motore

Ancora la fotocamera digitale Canon EOS 7d sul banco di prova. Questa volta l’occasione ci viene fornita dalla recensione di The Digital Picture, un sito devoto ai prodotti della casa dal marchio rosso, che pubblica un corposo test a confronto per sottolineare tutti i miglioramenti dell’ultima reflex rispetto ai modelli di fascia più bassa EOS 500D e 50D e quanto ancora l’avvicini o allontani dalle ammiraglie delle serie 1 e 5.

La prova è molto ricca di immagini che possono essere confrontate e visualizzate con il solo passaggio o click del mouse, una modalità interattiva interessante che consente di visionare molto materiale senza caricare nuove pagine o pop-up. Ci siamo soffermati in particolare sulle considerazioni su qualità d’immagine e riduzione del rumore, sul nuovo sensore di esposizione automatica iFCL a 63 zone, sull’ utile Auto-ISO e sull’ottimo sistema AF a 19 zone.

Per quanto forse un pò di parte, il confronto vale la pena di essere letto visto che mette a comparazione modelli di fotocamera appartenenti a fasce diverse ma tutte del medesimo fabbricante, questo può essere un valido ausilio nella scelta della fotocamera dato che spesso molti appassionati non si posizionano in una fascia di riferimento ben definita e domande del tipo “Prendo la 7D o la 5D?” sono più frequenti di quanto si creda…!

Canon EOS 7D – La prova a confronto

Qualità e definizione delle immagini

“Sono particolarmente impressionato dalla resa fotografica della fotocamera digitale Canon EOS 7D in termini di Fotocamere digitali reflex dslr Canon EOSriduzione di rumore contro la EOS 50D. Il vantaggio inizia ad essere visibile già a 800 ISO e diventa consistente a 3200 ISO. Ai miei occhi la EOS 500D non regge il confronto con nessuna delle due reflex. Con i loro sensori di maggior superficie le digitali Canon EOS 1D Mark III e 5D rimangono le migliori fotocamere per la fotografia a basse luminosità quantunque la minore risoluzione della 1D III sia del tutto evidente in questa comparazione.
Per quanto concerne la definizione apparente delle immagini, quelle prodotte dalla 7D appaiono più morbide rispetto a quelle ottenute con altre reflex DSLR a parità di settaggi, test ripetuti lo confermano.
Un set di immagini d’esempio processate con il programma Canon DPP (Digital Photo Processing) impostando il valore ‘2’ di sharpness rendono il risultato simile a quello ottenuto con la 50D e la 500D (con le impostazioni di base), evidente in questo caso il naturale incremento del rumore ottenuto. Con l’impostazione di sharpness uguale a ‘3’ la definizione appare vicina a quella della Canon EOS 5D Mark II.”

Esposizione, Auto-ISO

“Una novità introdotta con la Canon EOS 7D è il sensore di esposizione a 63 zone iFCL (Messa a fuoco intelligente, colore, luminanza) un sistema che analizza congiuntamente il punto di messa a fuoco con il colore e la luminosità del soggetto per poterne stabilire la corretta esposizione. Visto l’infinito numero di combinazioni che possono presentarsi ad un sistema di esposizione automatica AE un confronto completo risulterebbe impossibile da compiere, ma, la mia personalissima opinione, dopo 9384 scatti (di cui solo una piccola percentuale effettuati in manuale), è che il sistema AE della 7D sia il migliore che io abbia mai usato sinora.
Preferisco in genere usare l’esposizione manuale quando possibile, ma ci sono occasioni nelle quali l’esposizione automatica è la scelta migliore, come ad esempio in condizioni di luce variabile.

Canon EOS 7D - Test a confronto
Canon EOS 7D - Test a confronto

Ulteriore funzione aggiuntiva è la presenza del sistema Auto-ISO, e la 7D finalmente riesce a darmelo in versione completa, da me lungamente desiderato. L’ Auto-ISO utilizza l’intera gamma di sensibilità (da 100 a 3200 ISO) con la maggior parte delle modalità compreso il modo manuale M. Questo crea in sintesi una modalità di esposizione a priorità dei diaframmi e dei tempi. Posso ad esempio in manuale fissare un determinato tempo e diaframma e lasciare che il sistema vari la sensibilità ISO per raggiungere la corretta esposizione. Posso fissare una velocità di otturatore ed un opportuna selezione del diaframma per seguire un giocatore in movimento passando dal pieno sole all’ombra, con cielo variabile, all’alba ed al tramonto senza più occuparmi dell’esposizione, molto bello!

Importante però che il sistema di esposizione automatica sia più che affidabile, come in questo caso, visto che con questa modalità non è possibile impostare nessuna compensazione manuale.”

Bilanciamento del bianco

Il bilanciamento automatico del bianco sembra migliorare con l’uscita di ogni nuova reflex. Ed ancora, situazioni infinite e valutazioni soggettive. Penso che la 7D faccia un ottimo lavoro con il bilanciamento del bianco. Un test specifico da me effettuato è stato fatto in casa utilizzando la luce di una sola lampadina ad incandescenza, bene la lettura del bianco in camera, 3200K, è risultata essere identica a quella ottenuta via software con DPP, un eccellente risultato ed un gran miglioramento rispetto a qualsiasi altro corpo macchina Canon EOS secondo la mia impressione.”

Autofocus

“Se lo scatto è fuori fuoco, la migliore qualità d’immagine del mondo non è sufficiente a salvarlo. Saluto sempre con gioia tutti i miglioramenti del sistema autofocus e la Canon EOS 7D ne ha ricevuti molti.
In accordo con Canon: ‘La fotocamera digitale EOS 7D vanta il più avanzato sistema di messa a fuoco mai visto su di una reflex EOS’. Tutte le macchine fotografiche DSLR Canon si comportano molto bene con l’AF a scatto singolo, la EOS 7D mette a fuoco con grande rapidità e precisione. I 19 sensori AF a croce di cui è dotata riescono costantemente a mantenere a fuoco il loro soggetto. Tutto è ok da questo punto di vista a mio parere.
Il Servo AF è più spesso sinonimo di prestazioni differenti fra diversi corpi macchina. Le prestazioni dell’autofocus in modalità Servo (ad inseguimento) sono difficili da valutare, semplicemente perchè, nuovamente, sono infinite le situazioni che si possono incontrare.
La mia personale valutazione, basata su migliaia di fotografie scattate in partite di calcio ed altro e sempre usando i migliori teleobiettivi disponibili (inclusi Canon EF 200mm f/2 L IS USM, Canon EF 300mm f/2.8 L IS USM, Canon EF 400mm f/2.8 L IS USM, Canon EF 500mm f/4 L IS USM), è che la EOS 7D abbia il migliore autofocus ad inseguimento di tutti i corpi Canon in formato APS-C.
La stessa esperienza però dimostra anche le performance superiori delle fotocamere della ‘Serie 1’ nelle medesime circostanze.”

Leggi la recensione completa della fotocamera digitale Canon EOS 7D su “The Digital Picture” (inglese):

Scarica una bella brochure della reflex digitale Canon EOS 7D (inglese):

Fotocamera digitale Canon EOS 7D - Recensione di Digital Picture