Canon 1D Mark IV – Cattura lo Straordinario

I primi test sul campo e tutto quello che c’è da sapere sulla Canon EOS 1D MkIV

La Canon EOS 1D MarkIV durante le prime prove sul campo. Courtesy Ole Jorgen Liodden
La Canon EOS 1D MarkIV durante le prime prove sul campo. Courtesy Ole Jorgen Liodden

————

Sta per arrivare. Il prossimo gioiello digitale di Canon, la reflex digitale EOS 1D MarkIV è vicina all’uscita ad un costo stimato orientativamente sui 4500 euro. Abbiamo raccolto molto materiale interessante su questa nuova professionale che sostituirà la 1D MkIII e che promette prestazioni superlative in specialmodo nella sezione autofocus (adesso disponibile anche con la funzione Live View), per la gioia dei fotoreporter e dei fotografi sportivi.

Ripresa video Full HD, AF evoluto a 45 punti, 102.400 ISO di sensibilità massima, raffica a 10 fps, possibilità di controllo remoto anche tramite un Iphone ! Scopriamone insieme tutte le nuove caratteristiche, le immagini test scattate durante eventi sportivi e di cerimonia, i primi commenti dei fotografi che hanno avuto la possibilità, e la fortuna, di provarla nella fase di beta-produzione.

——–

Canon 1D Mark IV – Caratteristiche generali

——–

  • Sensore CMOS 16,1 Megapixel formato APS-H
  • Scatto continuo 10 fps, buffer 121 immagini JPEG
  • Sistema AF a 45 punti con 39 sensori a croce
  • Video Full HD (1080p) con controllo manuale
  • Alta sensibilità ISO, fino a 102.400
  • Monitor LCD ClearView II da 3” con modalità Live View
  • Doppio Processore DIGIC 4
  • Sistema integrato di pulizia EOS

———

Sensore CMOS da 16,1 megapixel

Il sensore CMOS da 16,1 MP formato APS-H, progettato e prodotto da Canon, realizza immagini con un rumore incredibilmente basso in condizioni di scarsa luminosità.

Il corpo in lega di magnesio della Canon EOS 1D MarkIV
Il corpo in lega di magnesio della Canon EOS 1D MarkIV

Raffica a 10 fotogrammi al secondo, fino a 121 fotogrammi JPEG

Per non perdere un colpo grazie allo scatto a raffica di 10 fps (fino a 121 immagini JPEG large o 28 RAW) della Canon EOS-1D Mark IV.

Sistema AF a 45 punti

Il sistema autofocus ad alta precisione a 45 punti con 39 sensori a croce al debutto sulla EOS-1D Mark IV. Garantendo una superiore accuratezza di messa a fuoco con obiettivi luminosi, i 39 sensori a croce sono particolarmente adatti a obiettivi con apertura f/2,8 o superiore. Le numerose possibilità di personalizzazione del sistema AF lo rendono un potente strumento nelle mani del professionista.

L'autofocus avanzato della Canon EOS 1D MarkIV con le sue molteplici opzioni
L'autofocus avanzato della Canon EOS 1D MarkIV con le sue molteplici opzioni

Registrazione di video Full HD

Non soltanto immagini fisse ma anche video Full HD (1080p con possibilità di selezionare il frame rate) per la Canon EOS-1D Mark IV. Per un maggiore controllo, l’utente può selezionare manualmente l’esposizione o impostare (oltre al formato Full HD) la risoluzione VGA o a 720p. L’uscita HDMI permette la riproduzione ad alta definizione di video e immagini. E’ possibile effettuare filmati anche utilizzando le sensibilità ISO più elevate.

Sensibilità ISO estesa

Grazie all’eccezionale gamma ISO di EOS-1D Mark IV da 100 a 12800 espandibile fino all’incredibile valore di ISO 102400, è possibile continuare a scattare senza problemi in condizioni proibitive.

Monitor LCD ClearView II da 3” con modalità Live View

Con la sua elevata risoluzione pari a 920.000 punti, lo schermo LCD da 3” ClearView II consente un accurato controllo dei dettagli di immagini e video. I riflessi vengono ridotti al minimo grazie alla nuova modalità costruttiva consentendo l’utilizzo della modalità Live View in ogni condizione di luminosità.

Doppio processore DIGIC 4

Il doppio processore integrato Canon DIGIC 4 assicura la massima velocità di elaborazione delle immagini a 14 bit ad

Canon EOS 1D MarkIV - AF Tracking
Canon EOS 1D MarkIV - AF Tracking

alta risoluzione provenienti dal sensore CMOS da 16 megapixel della EOS 1D Mark IV, consentendo di ottenere un’ampia gamma tonale ed una riproduzione dei colori sempre naturale. Il doppio DIGIC 4 offre anche una riduzione avanzata del rumore quando si scatta alle sensibilità ISO più elevate oltre a garantire tempi di avvio pressochè istantanei.

Sistema integrato di pulizia del sensore EOS

Il sistema incorporato di prevenzione della polvere (ICS) Canon assicura una soluzione ottimale per proteggere le immagini ed il sensore CMOS: riduzione della formazione della polvere all’interno della fotocamera, unità di pulizia del sensore, rimozione automatica delle macchie di polvere con il software a corredo Digital Photo Professional.

———-

Specifiche tecniche e prime prove sul campo

————

Canon USA ha prodotto il White Paper per la EOS 1D Mark IV, un corposo documento in formato pdf (in inglese) di ben 123 pagine che illustra con grande chiarezza ed in profondità tutto quello che c’è da sapere sulla nuova professionale Canon. Anche sul sito di Canon Italia è già possibile trovare la presentazione della 1D Mk4.

Qui il link per il download del documento White Paper:

Qui la pagina di presentazione della EOS 1d MkIV sul sito di Canon Italia:

Rob Galbraith la illustra estensivamente sul suo sito mostrandone in particolare l’abbinamento con la nuova unità di controllo wireless WFT-E2 II attraverso la quale la fotocamera può essere controllata da remoto attraverso un computer o addirittura uno smartphone o Iphone!

La Canon EOS 1D MarkIV controllata dall'Iphone
La Canon EOS 1D MarkIV controllata dall'Iphone

Qui la recensione sul sito Robgalbraith.com (inglese):

Secondo le dichiarazioni del fabbricante la EOS 1D MkIV vanta il sistema autofocus più performante finora sviluppato da Canon. Effettivamente sulla carta, e dalle prime prove sul campo, il sistema AF della nuova 1D sembra essere eccezionale. Con i suoi 45 punti di messa a fuoco di cui ben 39 a croce (più del doppio rispetto alla 1D MkIII) e le numerosissime possibilità di personalizzazione, il nuovo sistema di messa a fuoco quasi intimidisce. Canon USA lo illustra nel dettaglio per gli amanti degli approfondimenti tecnici, con abbondanza di schemi chiari ed esemplificativi che ne dimostrano tutte le potenzialità.

Qui il sistema AF avanzato della EOS 1D MkIV ampiamente spiegato da Canon USA (inglese):

Il fotografo estremo Ole Liodden (vedi anche il suo articolo sulla EOS 7D) ha avuto modo di provare uno dei primi esemplari in beta test, purtroppo con lo slot della card sigillato, rilevandone l’impressione di un’ottima resa alle altissime sensibilità e testandone ovviamente la robustezza, data peraltro per scontata, valutando la possibilità di poterne aggiungere una al suo corredo per le prossime spedizioni in Antartide.

Qui il resoconto della prova sul campo di Ole Liodden su Canon Fields Review (inglese):

Il fotoreporter danese Jens Dresling ha testato la nuova EOS con le ottiche 16-35, 24-70, 70-200 ed il tele Canon

Canon EOS 1D MkIV vs MkIII - Densità dei pixel
Canon EOS 1D MkIV vs MkIII - Dimensione pixel e gamma ISO

400/2.8 apprezzando le prestazioni del sistema AF. Pone tuttavia l’accento sull’ampia densità di pixel della fotocamera e di eventuali possibili problemi connessi, in particolare la possibilità di micromosso dato dal movimento del soggetto. I file prodotti dalla 1D Mk4 sono risultati molto pesanti (46 Mb ca.) ma il buffer di scatto della macchina è capace di memorizzarli rapidamente e senza problemi.

DSLR Canon EOS 1D MarkIV - 400mm f/2.8, 1/800", 2500 ISO
DSLR Canon EOS 1D MarkIV - 400mm f/2.8, 1/800", 2500 ISO - Courtesy Jens Dresling

Qui il test di Jens Dresling, sport, cronaca e reportage per la EOS 1D Mk4 (inglese):

Jeff Ascough è un fotografo inglese specializzato in cerimonia. Affezionato utilizzatore da più di 15 anni delle professionali Canon “serie 1” (1N,  1V, 1DMKII, 1DMKIIN, 1DSMKII, 1DsMKIII, 5DMKII passate fra le sue mani) ha messo a dura prova una 1D Mk4 durante le riprese di un matrimonio nel Lancashire in condizioni di luce al limite. La sua definizione dell’autofocus della 1D è stata semplicemente: “stupefacente”. Sul suo sito troviamo degli scatti molto interessanti di reportage della cerimonia, molte fotografie riprese a 12.800 ISO in sala ad 1/100 di secondo, in pratica a lume di candela. Non le riproduciamo per espressa volontà dell’autore ma vi invitiamo senz’altro a visionarle.

Qui il reportage di matrimonio di Jeff Ascough con la Canon EOS 1D Mark 4 (inglese):

Naturalmente ne attendiamo la disponibilità effettiva sul mercato ed i primi test approfonditi che a breve seguiranno.

Canon EOS 1d Mark-IV
Canon EOS 1d Mark-IV