Canon EOS 450D – Punta & Scatta

Fotocamera digitale Canon EOS 450D, la recensione di Digitalrev

——-

Il test della reflex digitale Canon EOS 450D - Courtesy Digitalrev
Il test della reflex digitale Canon EOS 450D - Courtesy Digitalrev

Se i 10 megapixel della piccola EOS 1000D ti sembrano pochi ed i 15 della EOS 500D troppi…la Canon EOS 450D può essere la scelta giusta. Semplicità ed immediatezza caratterizzano questa reflex digitale da 12 megapixel, particolarmente vocata al point & shoot ma senza tralasciare le  possibilità di personalizzare l’esposizione in maniera adeguata. Ricordiamone le caratteristiche principali:

  • Sensore CMOS da 12.2 Megapixel
  • Velocità di scatto continuo di 3,5 fps
  • Sistema AF di 9 punti ad area allargata
  • Sistema integrato di pulizia EOS
  • Display LCD da 3” con modalità Live View
  • Processore DIGIC III
  • Mirino ampio e luminoso
  • Controllo totale dell’immagine
  • Compatta e leggera
  • Compatibile con obiettivi EF/EF-S e flash Speedlite EX

———

Il resoconto del test di Digitalrev

——–

“Per quanto la vecchia Canon EOS 400D sia stata una macchina fotografica straordinaria, il suo punto  debole e più

La DSLR EOS 450D con flash Speedlite
La DSLR EOS 450D con flash Speedlite

fonte di critiche era certamente la qualità costruttiva del corpo macchina, ritenuta economica e ‘plasticosa’ oltre che poco sicura nella presa.

Canon sembra aver tenuto da conto questi commenti cercando il riscatto con la EOS 450D. Il suo disegno è stato notevolmente migliorato con linee più arrotondate e ben scolpite. Con il suo grande display LCD da 3″, un mirino più grande ed una impugnatura maggiorata la Canon 450D è solo appena più ingombrante della EOS 400D con cui si confronta. Aprendo lo scomparto della memory card troviamo il controverso slot delle SD card, un cambiamento netto rispetto al precedente utilizzo delle schede Compact Flash della 400D. Riteniamo tuttavia che questo si dimostrerà un punto a favore di Canon vista la maggiore compattezza delle schede SD e la loro grande diffusione sul mercato anche nelle più recenti versioni SDHC ad alta capacità. Per una reflex digitale compatta come la 450D guadagnare spazio interno è molto importante, consentendo ad esempio di poter utilizzare una batteria più capiente come la LP-E5 che consente alla fotocamera un’autonomia di circa 500 scatti assieme all’utilizzo della funzione Live View notoriamente avida di energia. A proposito di quest’ultima caratteristica, fonte di amore-odio per molti fotografi, riteniamo sia meglio averla che farne a meno. Il vantaggio di poter regolare l’inquadratura senza accostare l’occhio al mirino si fa sentire quando decidiamo di effettuare riprese da angolature strane come al livello del suolo ad esempio oppure al di sopra della testa. Come ricordato il Live View consuma parecchia energia ma qui i tecnici Canon hanno dotato la fotocamera di un sensore di prossimità poco sotto il mirino che spegne il display LCD quando avviciniamo l’occhio all’oculare consentendo di economizzare le risorse. Due modalità di messa a fuoco sono disponibili in Live View, una rapida a detezione di fase ed una ‘live’ a detezione di contrasto, non abbastanza veloci per consentirne un buon utilizzo dinamico ma sufficienti per la ripresa di soggetti statici.

Il mirino della EOS 450D
Il mirino della EOS 450D

Per quanto riguarda la risoluzione la EOS 450D utilizza un sensore CMOS da 12.2 megapixel effettivi che, insieme al processore d’immagine DIGIC III (lo stesso della EOS 1000D n.d.r.) capace di trattare i dati del sensore a 14-bit, garantisce un’ottima qualità d’immagine e gradazioni tonali uniformi. L’ Auto Lighting Optimiser (funzione che ottimizza automaticamente la gamma dinamica dell’immagine) e l’Highlight Tone Priority (funzione che consente di salvaguardare i dettagli delle alte luci) sono altre due possibilità offerte dal processore DIGIC III, già viste anche sulla EOS 40D. La misurazione Spot dell’esposizione è un’altra caratteristica mutuata dalla EOS 40D che siamo molto contenti di ritrovare su questa fotocamera digitale, fondamentale secondo noi nell’utilizzo della reflex in manuale ed in condizioni di luce difficile per ottenere l’esposizione migliore del soggetto.

Il sistema di messa a fuoco a 9 punti della Canon EOS 450D (lo stesso della EOS 500D n.d.r.) ridisegnato e migliorato, si conferma all’altezza delle aspettative dimostrandosi sempre rapido e pronto. Come la professionale 1DS Mark III ora è presente un pulsante esterno dedicato all’impostazione della sensibilità ISO. Il test alla sensibilità di 1600 ISO, la massima ottenibile sulla 450D, conferma le potenzialità della fotocamera restituendo un fotogramma tranquillamente utilizzabile e con scarsa presenza di rumore. La gamma ISO risulta ridotta rispetto alla concorrenza ma i risultati ottenuti nelle varie prove ne testimoniano l’ampia versatilità ed i risultati più che soddisfacenti ad ogni livello ISO. In definitiva la nostra prova della Canon EOS 450D è stata molto positiva; una fotocamera digitale reflex di eccezionale qualità, molto più che un upgrade della precedente 400D. Pensando anche ai fotoamatori alle prese con la loro prima DSLR, Canon ha reso la 450D semplice da utilizzare oltre che completa della funzione Live View che renderà meno difficile il passaggio dalla compatta digitale alla fotocamera reflex.”

Leggi il test della fotocamera digitale Canon EOS 450D su Digitalrev (inglese):

————

Riepilogo delle caratteristiche principali della EOS 450D dal sito ufficiale Canon Italia

———–

Sensore CMOS da 12.2 Megapixel

Il sensore CMOS da 12.2 Megapixel garantisce un’accurata riproduzione dei dettagli ed un’estrema flessibilità al momento della rifilatura dell’immagine. Sensibili in condizioni di scarsa luminosità e molto silenziosi, i sensori CMOS Canon sono caratterizzati anche da bassi consumi energetici.

Velocità di scatto continuo di 3,5 fps

EOS 450D cattura fino a 3,5 fotogrammi al secondo, per raffiche continue massime di 53 immagini in formato JPEG (6 in RAW).

Sistema AF a 9 punti ad area allargata

I 9 punti di messa a fuoco sono posizionati all’interno dell’inquadratura, per gestire al meglio i soggetti decentrati. Il

La reflex digitale Canon EOS 450D con l'unità di comando a distanza per flash ed impugnatura supplementare
La reflex digitale Canon EOS 450D con l'unità di comando a distanza per flash ed impugnatura supplementare

punto AF centrale con sensore a croce offre una sensibilità massima di f/2,8 per una messa a fuoco rapida ed accurata.

Sistema integrato di pulizia EOS

Il sistema incorporato Canon per la prevenzione della polvere utilizza tre modalità differenti per garantire immagini perfette. (1) Materiali specifici riducono la formazione della polvere all’interno della fotocamera. (2) Un’unità autopulente del sensore scuote la polvere tutte le volte in cui la fotocamera viene accesa o spenta. (3) I granelli di polvere più resistenti possono essere individuati e rimossi successivamente grazie al software in dotazione ‘Digital Photo Professional’.

Display LCD da 3” con modalità Live View

Il luminoso display LCD da 3” assicura un’ottima definizione per il controllo della messa a fuoco e della composizione, grazie anche ad ingrandimenti fino a 10x che garantiscono dettagli nitidi e ben visibili. Nel caso di scatti da posizioni particolari, la modalità Live View offre la possibilità d’inquadrare il soggetto direttamente dallo schermo LCD, oltre ad un’ampia gamma di modalità di messa a fuoco.

Processore d’immagine DIGIC III

Famoso per la sua accuratezza nel bilanciamento del bianco, il processore DIGIC III riproduce colori brillanti e con una precisione realistica. Le immagini catturate sono elaborate con una profondità colore di 14 bit, per gradazioni cromatiche più accurate. Il DIGIC III funziona efficientemente per ridurre al minimo i consumi, riuscendo anche a mantenere tempi di risposta rapidi.

Mirino ampio e luminoso

L’ampio mirino garantisce una visione nitida e luminosa, per una facile composizione della scena.

Controllo totale dell’immagine

Mantieni efficacemente il controllo dei parametri d’elaborazione dell’immagine con le impostazioni Picture Style. Il contrasto, la nitidezza e la saturazione possono essere personalizzati direttamente dalla fotocamera o con il software Picture Style Editor in dotazione. Dopo lo scatto il software in dotazione Digital Photo Professional Canon consente di gestire ed elaborare le immagini in formato RAW.

Compatta e leggera

Design ergonomico per una maneggevolezza naturale ed intuitiva, la EOS 450D vanta un corpo compatto, dal peso di soli 475 grammi.

Obiettivi EF ed accessori

La fotocamera digitale Canon EOS 450D è compatibile con oltre 60 obiettivi EF/EF-S ed i flash Speedlite EX.

La pagina dedicata alla EOS 450D sul sito ufficiale Canon Italia (puoi anche confrontare le specifiche della 450D con la EOS 1000D e la EOS 500D oltre al resto della gamma delle reflex digitali Canon):

La fotocamera digitale Canon EOS 450D - Courtesy Digitalrev
La fotocamera digitale Canon EOS 450D - Courtesy Digitalrev