Canon EOS 600D – Presentazione ufficiale e prezzi di vendita

Sempre più video ed ergonomia per la nuova Canon EOS 600D

canon_eos_600d_prezzo_anteprimaNon siamo sicuri che la presenza di una reflex intermedia fra le EOS 550D e 60D fosse proprio necessaria ma evidentemente in casa Canon la pensano diversamente.

La nuova Canon EOS 600D, presentata ufficialmente oggi insieme alla neonata entry-level EOS 1100D, migliora e completa le funzionalità video della 550D prendendo in prestito il display orientabile della EOS 60D ed introducendo poi una serie di piccole migliorie dentro e fuori la macchina, raffinando un progetto di base sempre e comunque valido che può fare affidamento sulla collaudata terna costituita dal valido sensore digitale ad alta risoluzione da 18 megapixel, l’ autofocus a 9 punti ed il sensore esposimetrico iFCL.

Notevolmente migliorata l’ergonomia generale della fotocamera e ridisegnati parte dei comandi, ora meglio sistemati e più intuitivi. Sul fronte software di gestione troviamo anche qui l’introduzione della modalità Basic+, un intero set di filtri creativi disponibili per la post produzione di immagini in camera, una modalità di ‘riconoscimento intelligente’ della scena inquadrata (Smart Auto) ed infine una guida interattiva alle funzioni della macchina, caratteristiche che nel complesso dovrebbero semplificare l’approccio alla fotocamera ed un suo migliore utilizzo da parte dei fotoamatori.

Per quanto riguarda la ripresa video, a parte l’introduzione del display orientabile di cui si è già detto, rimane la registrazione in Full-HD con possibilità di pieno controllo manuale ed ampia scelta di cadenze di ripresa, una nuova funzione zoom digitale 3X-10X sempre con uscita ad alta definizione, la misurazione dei livelli audio sui due canali stereo, una curiosa funzione di ripresa video ‘Snapshot’ che permette di registrare clip da 2, 4 o 8 secondi una dopo l’altra e con possibilità di aggiungere una colonna sonora per mixare il tutto. I più smaliziati avranno forse capito che si tratta di un modo intelligente per evitare lunghe (e spesso noiose) sequenze, forzando i novelli videomaker a registrare spezzoni video più rapidi e sintetici.

Una reflex più che completa quindi, con una dotazione di tutto rispetto e la qualità d’immagine dei modelli di fascia superiore. Vediamo in dettaglio cosa è cambiato.

Leggi tutto “Canon EOS 600D – Presentazione ufficiale e prezzi di vendita”