Mamiya Days – Tre dorsi digitali per la 645

La medio formato digitale Mamiya 645DF da vedere e provare

mamiya_645_dfOrganizzati da Image Consult, i Mamiya Days sono una serie di incontri presso grossisti e rivenditori per dare la possibilità a professionisti e fotoamatori di provare dal vivo l’attrezzatura professionale distribuita. La prossima tappa del tour Mamiya è prevista per il 14 giugno 2011 a Roma.

Regina dell’evento la reflex medio formato digitale Mamiya 645 DF, con i dorsi DM 22 e 33, le ottiche Schneider ad otturatore centrale e gli adattatori per ottiche Hasselblad V e dorsi Mamiya RB/RZ 6×7. Durante l’incontro la possibilità di poter apprezzare le funzionalità del nuovo Capture One 6.2, software ideale per gestire il flusso di lavoro RAW con dorsi digitali o fotocamere reflex.

Vediamo in sintesi le caratteristiche a confronto di questi dorsi digitali con risoluzioni variabili da 22 a 33 megapixel:

Leggi tutto “Mamiya Days – Tre dorsi digitali per la 645”

CCD VS CMOS: Sensori digitali a confronto

Le tipologie di sensori più utilizzati in ambito fotografico


Hasselblad H1 con dorso CCD Phase One
Hasselblad H1 e dorso CCD da 22 mpixel PhaseOne

Il cuore di ogni fotocamera digitale è il sensore digitale, cioé il chip deputato a convertire le onde luminose in cariche elettriche, per trasformarle poi in informazioni digitali.

Il sensore può essere di tipo CCD (Charge-Coupled Device) o CMOS (Complementary Metal-Oxide-Semiconductor).

I sensori CMOS hanno preso quasi completamente il posto dei CCD nelle reflex digitali di ultima generazione mentre rimangono ancora utilizzati nei dorsi digitali ad alte prestazioni usati sulle fotocamere digitali di medio formato (Hasselblad, Phase One, Mamiya ecc).

Cerchiamo di spiegare le basi delle due tecnologie in poche parole, evidenziando le differenze fra i due sistemi.

Da: Onnik.it

Leggi tutto “CCD VS CMOS: Sensori digitali a confronto”