Nikon D600, il problema del sensore sporco

Nikon D600, sensore sporco

Nikon D600, sensore sporco
Il sensore della Nikon D600, praticamente identico a quello montato sulle Sony A99 e RX1 per quanto Nikon insista sul fatto che sia di sua esclusiva progettazione

Il problema del ‘sensore sporco’ della Nikon D600 che ha afflitto molti possessori di questa pur ottima reflex, ha spinto già sei anni fa l’assistenza Nikon a provvedere gratuitamente alla riparazione dello stesso. Arriva da Nikon Japan via Nikon Rumors, l’annuncio che tale assistenza terminerà il 10 gennaio 2020:

As of January 10, 2020, Nikon will no longer offer free corrective services to Nikon D600 owners. Those that wish to have their D600 service after this date will be directed to Nikon Customer Service where repairs will be handled in accordance with standard Nikon service policies. For more information, please visit this site.

sensore sporco su reflex digitale Nikon D600
Il sensore di una Nikon D600 dopo un mese di utilizzo può apparire così

I possessori di una Nikon D600 hanno quindi sei mesi circa di tempo per provvedere ad inviare la propria reflex in assistenza se non lo avessero già fatto. Diversi fortunati hanno addirittura ricevuto una fiammante D610 in sostituzione piuttosto che la riparazione, peraltro una decisione che la stessa Nikon valuta caso per caso. Courtesy from Articles: Digital Photography Review (dpreview.com) Leggi l’articolo originale: https://ift.tt/2YWAeQG