Tutti gli obiettivi AF per le Nikon D3100, D3000 ecc.

Le ottiche originali ed universali compatibili con Nikon D3100, D3000, D5000, D40 e D60

nikon-D3100-10-18mmMolti fotografi ai primi passi nel mondo delle digitali Nikon non hanno ancora oggi ben chiare le idee sulla compatibilità delle ottiche autofocus sui corpi macchina che sono privi di motore AF interno come le Nikon D3100, D3000, D5000, D60 e D40/X e che quindi hanno bisogno di obiettivi dotati loro stessi di motore AF  (Nikkor AF-S e simili) per mantenere le funzioni di messa a fuoco automatica di cui sono provviste le fotocamere.

L’amico Giovanni Barbera mantiene stoicamente aggiornata la lista di tutte le ottiche compatibili sia originali Nikon Nikkor che dei fabbricanti universali Sigma, Tamron e Tokina. Riportiamo l’esaustivo e completissimo elenco come da aggiornamento sempre disponibile sul post relativo ospitato dal forum di HwUpgrade.

Le ottiche contrassegnate FX sono compatibili anche con le reflex digitali full-frame, quelle DX solo con le fotocamere dotate di sensore formato APS-C. In calce la spiegazione delle sigle correntemente utilizzate da Nikon e dagli altri fabbricanti per designare caratteristiche specifiche di ogni ottica.

Leggi tutto “Tutti gli obiettivi AF per le Nikon D3100, D3000 ecc.”

Obiettivi Nikkor – Tutto quello che c’è da sapere (parte II)

Le ottiche Nikon con messa a fuoco automatica

Obiettivo Nikon autofocus AFLa seconda parte dell’articolo sulla storia delle ottiche Nikon, l’era dell’autofocus. Agli inizi degli anni ’80 sono state prodotte le prime fotocamere reflex dotate di sistemi di messa a fuoco automatica. Nikon ha introdotto il suo primo obiettivo autofocus sulla reflex top di gamma del tempo, una versione modificata della nota F3, per la quale ha prodotto anche i due primi obiettivi autofocus: un 80mm f/2.8 e un 200mm f/3.5 ED IF (per queste sigle, vedi spiegazione più avanti), a cui abbinò un moltiplicatore di focale TC-16.

Questi obiettivi (oggi rarissimi) hanno il motore AF incorporato e sono stati i primi ad incorporare una CPU, che dialogava con il corpo macchina mediante 6 contatti elettrici. Le due ottiche in questione possono essere utilizzate anche sulle ultime macchine fotografiche reflex analogiche come la F501 ed F4.

Dal 1983 al 2010, quasi trent’anni di evoluzione tecnologica continua in cui i sistemi di messa a fuoco automatici sono divenuti sempre più complessi e sofisticati e la progettazione ottica sempre più raffinata. L’elettronica si è fortemente integrata nella costruzione degli obiettivi che oggi possono disporre di motori di messa a fuoco ultrasonici al loro interno oltre ad avanzati meccanismi di stabilizzazione delle immagini.

Di Maurizio Firmani

Leggi tutto “Obiettivi Nikkor – Tutto quello che c’è da sapere (parte II)”